Majano in..canta, divertimento e solidarietà

Sabato 13 aprile si é svolta la ormai tradizionale edizione di “Majano in..canta”. Quest’anno le protagoniste sono state le canzoni degli anni 60 e 70, in un crescendo di emozioni e di ricordi.
I cantanti, che hanno come sempre rappresentato tutti i borghi e le frazioni di Majano, hanno scelto, per quest’anno, di non gareggiare tra loro, ma semplicemente di cantare, per divertirsi e divertire il numero pubblico presente.
E la serata é stata in effetti ricca di emozioni. 
Le canzoni erano per la gran parte note al pubblico, che le canticchiava insieme ai cantanti e questo ha contribuito a creare un’atmosfera allegra e festosa. 

Complice anche la bravura della presentatrice, Barbara Mongarli, majanese, presiedente dell’associazione “Cerchi nell’acqua” nonché balzata agli onori della cronaca per aver applicato concretamente il principio che il canto aiuta a stare meglio. Lavorando come animatrice nella casa di riposo di San Daniele ha  infatti fatto incidere agli ospiti un cd di villotte, con la copertina disegna dai bambini dell’asilo. In questo modo, gli ospiti della casa di riposo si sono divertiti, hanno cantanti i canti locali della loro epoca, aiutando la memoria a mantenersi attiva e contribuendo a mantenere altro l’umore, nonché coinvolgendo le nuove generazioni, per non perdere le nostre radici.

Altro momento divertente della serata é stata la gara tra i presidenti dei comitati di frazione, invitati sul palco a sorpresa e coinvolti in una gara modello “Sarabanda”, in cui dalle prime note dovevano indovinare la canzone. Rigorosamente degli anni 60 e 70. Non c’è stata storia e a vincere sbaragliando gli avversari é stato Walter, per la frazione di Susans. Il momento della premiazione é stato importante per ricordare un’altra eccellenza della nostra zona, Nicola Chiavotti, che ha vinto, riproducendo Jack Nicholson in “Shining”, il Mosaic Young Talent 2019, concorso che promuove il ostico contemporaneo e il talento dei giovani allievi della scuola per mosaicisti di Spilimbergo.

Ma, come sempre, Majano in..canta é anche beneficenza. Le offerte dei Majanesi che hanno assistito alla serata, pari a 840,73 €, sono stati donati al Comune di Forni Avoltri, uno dei Comuni duramente colpiti dal maltempo ti di fine ottobre, che ha causato moltissimi danni. Ringraziamo i nostri concittadini, per la generosità e la solidarietà dimostrata in queste situazioni. Il denaro è stato dieretta,ente consegnato al consigliere del Comune carnico Eliana Gerin, che ringraziamo per la presenza.

Un ringraziamento va anche agli sponsor, ai dipendenti comunali, e all’Informagiovani e alla Consulta dei Giovani per avere contribuito come sempre all’organizzazione la serata.